Pasta Vitality - abbinamenti nutrizionali

Pasta Vitality

Vitality è composta da ingredienti con particolari proprietà nutrizionali per questo è un alimento funzionale!

Ecco alcuni utili consigli della Dott.ssa Chiara Mezzetti, biologa nutrizionista, che suggeriscono quali condimenti abbinare a questa particolare ed eccellentte pasta senza glutine per trarre il massimo beneficio.

 

 

 

 

 

 

Vitality, la differenza fra mangiare e nutrirsi per epatopatie:

 

 

Per chi ha il fegato affaticato può trarre giovamento con i seguenti abbinamenti:

  • Pasta con pomodoro e olio extravergine di oliva
  • Pasta aglio, olio e peperoncino

 

Vitality, la differenza fra mangiare e nutrirsiper i diabetici:

 

 

Per chi soffre di diabete può abbinare la pasta Vitality nel seguente modo:

  • Pasta con prosciutto cotto
  • Pasta con zucchine e gamberi
  • Pasta con salmone ed erba cipollina
  • Pasta con zafferano e salmone
  • Pasta con ricotta

 

Vitality, la differenza fra mangiare e nutrirsiper gli sportivi:

 

 

Per chi pratica sport, ecco utili abbinamenti per affrontare al meglio l'attività sportiva:

pregara/preallenamento

  • Pasta con parmigiano ed olio extravergine di oliva
  • Pasta al pomodoro

 

post allenamento

  • Pasta con prosciutto
  • Pasta con pesto alla genovese
  • Pasta con pesto alla siciliana
  • Pasta con verdure e ricotta
  • Pasta al tonno fresco
  • Pasta con lime pecorino e mandorle
  • Pasta con le acciughe

 

Vitality, la differenza fra mangiare e nutrirsiper i vegani

 

 

E per chi non mangia carne ecco alcuni consigli:

  • Pasta all'olio extravergine
  • Pasta al pesto
  • Pasta con tahin
  • Pasta con verdure e semi di sesamo
  • Pasta al curry
  • Pasta all'avocado

 

Vitality - scopri come si cuoce